google-site-verification: googlec44ed294736c9ac3.html

Tonewood Amp: la prova

Ultimamente si fa un gran parlare del Tonewood Amp, un apparecchio che amplifica il suono della chitarra acustica aggiungendo effetti come riverbero, delay, auto wah, tremolo, delay e overdrive. Un oggetto un po'costoso che, a detta del produttore, dovrebbe aiutare la creatività e farci stare più piacevolmente sul nostro strumento.

In sostanza questo gadget, attaccato alla chitarra (che però deve essere dotata di pickup) usa la cassa della chitarra per produrre un suono effettato, senza bisogno di altra applicazione.

Ci sono moltissime review in giro su YouTube, e tutte ne parlano in modo entusiastico. Si, tutte...ma la mia direi di no. Mi sono messo nella stessa situazione di quando si entra in negozio e si prova uno strumento mai usato prima, visto che chi lo produce ne decanta anche la facilità di uso e... niente, con quei soldi, se fossi in un negozio, ci comprerei un'altra chitarra. Si perché l'oggetto in questione è proprio costoso, parliamo di circa 300 euro e una chitarrina discreta a quel prezzo si trova eccome! Alla fine della fiera, secondo me, non è adatto a un professionista e non è facile da usare per un principiante. Di sicuro se pure riuscissi a tirare fuori dei buoni suoni, cosa che non è, non lo userei dal vivo per i troppi limiti che ha dimostrato di avere. Si, è carino, divertente, ma nulla di più. Giudicate voi, ecco il link alla prova.

Ricordate: nel dubbio...suonala!

17 visualizzazioni

© 2023 By Riley Olson. Proudly created by Wix.com.

  • gmail_103819
  • cinguettio